8 giorno > Warner Bros Studios e Pasadena

Oggi è il nostro ultimo giorno a Los Angeles ed abbiamo deciso di dedicarlo alla visita dei Warner Bros Studios ed alla vicina città di Pasadena.

DSC_0012 (1)
Famosa cisterna, simbolo dei Warner Bros Studios

Occorre fare una precisazione: Los Angeles è molto grande e c’è davvero tanto da fare, purtroppo il poco tempo non ci ha permesso di vedere tutto, ma dipende molto da come volete impostare la vostra visita. Per noi Los Angeles era l’occasione per entrare nel mondo del cinema e delle serie TV, motivo per il quale abbiamo deciso di visitare anche i Warner. La differenza tra questi e gli Universal è molto forte, gli Universal sono un parco divertimenti, con attrazioni e qualche set da vedere, un’esperienza sicuramente più spettacolare che richiede più tempo e più denaro. I Warner invece sono dei veri e proprio studi cinematografici, non ci sono giostre o giochi. Per noi è stato esaltante anche solo vedere la scritta “The Big Bang Theory” sopra una porta, valutate voi quanto la cosa possa piacervi. Proviamo a ripercorrere insieme la nostra giornata in modo da darvi un’idea più precisa. Oggi ci siamo svegliati più tardi, intorno alle 11.00, abbiamo fatto colazione e ci siamo diretti ai Warner. Abbiamo fatto la fila per i biglietti che abbiamo pagato 65$ a testa, ed abbiamo aspettato il nostro turno per entrare. Non appena ci hanno chiamato siamo entrati in una sorta di piccolo cinema che trasmetteva una pellicola di circa 10 minuti sulla storia degli Studios ed i film più importanti girati al loro interno. Dopo questo piccolo assaggio, ci hanno fatto salire su un kart che ci ha portato in giro per i Warner. Qui sono state girate tantissime serie tv famosissime come “The Big Bang Theory”, “Friends” di cui troverete anche un riproduzione del Central Perk e potrete farvi fotografare all’interno del set, ma anche film come “Il Signore degli Anelli” del quale troverete l’interno della casa di Bilbo Baggins. Inoltre c’è una mostra dedicata ad Harry Potter dove vedrete tantissimi pezzi originali provenienti dalle riprese come le bacchette, le divise dei protagonisti, le lettere recapitate ad Harry e molto altro. Vedrete tantissime macchine di scena di Batman, i vestiti utilizzati dalle protagoniste di “Pretty Little Liars” e il set di “Una mamma per amica”.

Usciti dal Warner Bros Studios abbiamo deciso di non farci mancare nulla noleggiando nuovamente Uber e dirigendoci verso Pasadena, cittadina dov’è ambientata la serie “The Big Bang Theory”. Abbiamo pensato di cenare al Cheesecake Factory, il locale dove lavora Penny, protagonista della fortunata serie. Nel tragitto per arrivare al locale, siamo passati da Colorado Boulevard, un viale che viene nominato in una puntata della serie nella quale Penny è costretta ad accompagnare Sheldon a lavoro. Una volta entrati, purtroppo, come spesso capita, l’ambientazione era un po’ diversa rispetto al film, ma l’emozione era comunque tanta. Il locale è molto grande e si mangia abbastanza bene, abbiamo preso dei tacos e due cheeseburger. L’unica parte del locale che rimane fedele alla serie è il bancone dove spesso vediamo Penny indaffarata a servire Sheldon o Raji. Abbiamo mangiato con molta calma, ma un po’ più presto del solito perché il giorno dopo ci aspettava  un lungo tragitto in macchina. Nonostante questo ci siamo concessi una passeggiata per Pasadena ed abbiamo incontrato una via dedicata proprio allo show, chiamata “Big Bang Theory Way”.

Prenotiamo un altro Uber per tornare verso casa ed andiamo a dormire.