Tempo minimo di permanenza in USA per un itinerario simile al nostro

In questo articolo abbiamo deciso di fare una considerazione sul tempo minimo di permanenza per un viaggio che segua il nostro itinerario, o uno che sia più o meno simile. Premettiamo che questo è stato uno dei viaggi più belli ed emozionanti che abbiamo fatto, molto intenso, stancante ma senza dubbio soddisfacente sotto tutti i punti di vista. Sicuramente per un viaggio di questo genere, il tempo minimo è di due settimane, non di meno. Purtroppo, a posteriori, ci siamo resi conto che avremmo potuto vivere un’esperienza di viaggio migliore se ci fossimo fermati qualche giorno in più. Nella fattispecie, ci è capitato di fare soste di una sola notte in posti come Kayenta, Flagstaff e Las Vegas, vi consigliamo di non fare il nostro stesso errore. Le distanze in America sono davvero ampie, se il navigatore vi dice “4 ore” probabilmente saranno 5, o qualcosa di più. Dovete aggiungere il tempo per le soste che farete, per fermarvi a mangiare qualcosa o per andare in bagno, inoltre vi capiterà di trovare coda all’entrata delle principali città, oppure di imbattervi in deviazioni o limiti di velocità momentanei a causa di lavori stradali. Una notte, non è abbastanza in nessuno dei posti sopracitati, soprattutto perché se seguite il nostro itinerario, anche facendo lievi modifiche, ci saranno volte che guiderete due ore, e volte che le ore saranno cinque o sei. Sicuramente per alcune escursioni dovrete svegliarvi all’alba, quindi sarete stanchi e dovete mettere in conto che i colpi di sonno esistono, se siete in quattro o cinque persone, datevi spesso il cambio, ma se siete in due, piuttosto allungate il vostro viaggio di qualche giorno.