Perché fare un viaggio al Cairo?

a97bc06a-fc40-447f-8897-a8c7b489100fIn questo periodo, spesso e volentieri, temiamo di recarci in alcuni paesi. Purtroppo il mondo è cambiato in peggio e sempre più spesso ci sentiamo in pericolo. Detto ciò, è anche vero che viaggiare comporta sempre e comunque dei rischi, quindi in molti casi basta fare un po’ di attenzione e tutto andrà per il verso giusto.

Veniamo al dunque, l’Egitto è un paese che racchiude in se una storia millenaria, trovarsi davanti alle Piramidi non può essere paragonato a null’altro sulla faccia di questo mondo, avere la possibilità di calarsi giù attraverso il cubicolo che porta all’interno di queste tombe monumentali è un’esperienza indescrivibile, emozionante e ad alto tasso adrenalinico. Non c’è dubbio: l’Egitto almeno una volta nella vita dev’essere visitato, complice il fatto che, nonostante le differenze culturali e sociali, bastino circa quattro ore per raggiungerlo. Inoltre, se come noi vi dedicherete alla città del Cairo, non avrete bisogno di dieci giorni, ne basteranno tre o quattro per vedere le maggiori attrazioni. Il nostro sogno sarebbe stato visitare Il Cairo e poi salpare sulle acque del Nilo in crociera, in modo tale da giungere alla Valle dei Re, ad Abu Simbel e via dicendo. Purtroppo, per questa volta, non è stato possibile, ma non escludiamo la possibilità di vivere quest’esperienza nel prossimo futuro.

Se avete in mente una meta non troppo lontana e che vi colpisca davvero, mettete l’Egitto in cima alla lista dei desideri e leggete i nostri consigli, le raccomandazioni ed i racconti che non vediamo l’ora di rivelarvi.