Oggetti utili da portare sempre in viaggio

Quest’oggi intendiamo parlarvi di oggetti davvero utili da portare con voi in viaggio, in particolare in aereo. Non sempre si parte preparati ad ogni evenienza, questo può andar bene se si viaggia ogni tanto per tempi relativamente brevi, ma se come noi, avete la sindrome dell’esploratore, oggi vi consigliamo i gadget più utili da avere sempre con voi.

  • Bilancia pesa bagagli: spesso si tende ad appesantire la valigia in maniera immotivata, rischiando poi di pagare un supplemento al momento del check-in. All’andata potete pesare il vostro bagaglio aiutandovi con la bilancia di casa vostra, se l’avete. Al ritorno, però, non è così scontato che il peso sia rimasto lo stesso. In vacanza comprerete souvenir, magari qualche vestito e via dicendo, per non farvi trovare impreparati, acquistate per pochi euro una bilancia da bagagli. Non farete fatica a trovarla, anche e soprattutto online sui vari motori di ricerca. I prezzi sono abbastanza nella norma, seppur vari, oscillano tra i 3€ ed i 20€. Unknown

 

  • Cuscino per dormire: questo classico lo consigliamo a chi, tra voi, intraprende viaggi intercontinentali, superando le cinque/sei ore di volo. Questi cuscini sono davvero comodi, vi permetteranno di riposare comodamente ed, essendo che sono da avvolgere attorno al collo, vi eviteranno il disagio dell’aria condizionata direttamente sulla parte cervicale. I prezzi anche qui variano molto, andiamo dai 2€ ai 30/40€

81TY81E62LL._SX425_

  • Adattatore universale: avete presente che fino a pochi anni fa, ogni volta che si partiva, bisogna capire esattamente quale fosse la presa elettrica a destinazione? Fortunatamente, ad oggi, non è più così. Esistono infatti dei multi adattatori che vi permetteranno di caricare i vostri dispositivi in più di 100 paesi. Questo piccolo oggetto è ottimo soprattutto per il risparmio che andrete ad accumulare negli anni non dovendo comprare un adattatore ogni volta che partirete per una meta diversa dalla precedente! Prezzo: dai 10€ Adattatore-Universale-da-Viaggio-per-Prese-Elettriche-Techly-31

 

  • Organizer bagagli: sono sostanzialmente formati da tante tasche unite tra loro e vanno a formare uno “scheletro” della vostra valigia. Sono utili soprattutto per organizzare al meglio la vostra vacanza e per dividere in categorie i capi che scegliete di portarvi. Inoltre, in alcuni casi, le tasche sono unite da cerniere che, all’evenienza, potete staccare l’una dall’altra, in modo tale da tirare fuori solo ciò che vi serve. Sono estremamente comodi e molto indicati per chi, come spesso accade nel nostro caso, intraprende viaggi itineranti ed a tappe, nei quali è meglio non tirare mai fuori tutto dalla valigia.

61j-kxGyKvL._AC._SR360,460

  • Fill per profumi o prodotti da bagno: finalmente, anche se viaggiate con bagagli a mano, potete portarvi profumi e prodotti per il bagno, basterà portare con voi dei semplici Fill come questi. Ne troverete tantissimi, di mille colori e dimensioni, attenzione alla capienza, che non dev’essere maggiore ai 100 ml. Prezzo: dai 2€travalo-ice-easy-fill-perfume-spray-5ml-hot-pink-p39033-51134_medium

Biglietti per il Machu Picchu: quando acquistarli?

93c43ccf-837a-4aec-9d12-0ff989a810f6
Lama sul Machu Picchu

Buongiorno amici, come ormai vi ripetiamo da tempo, non potete intraprendere un viaggio in Perù, senza visitare il meraviglioso, mastodontico e bellissimo sito di Machu Picchu. Ovviamente, essendo questa una delle maggiori attrazioni del Perù, non potete aspettarvi poca affluenza, infatti, in ogni periodo dell’anno, migliaia di viaggiatori arrivano sulla Grande Montagna e rimangono letteralmente estasiati dalla sua bellezza. Proprio per questo motivo, oseremmo dire “per fortuna”, negli ultimi anni sono state introdotte alcune regole per evitare il sovraffollamento dei turisti, esistono quindi dei limiti giornalieri di ingressi, grazie ai quali si cerca di preservare un patrimonio importante per ogni essere umano di questa Terra, ad oggi il limite di visitatori al giorno è di 2.500 persone.

È evidente, quindi, che se prima non era obbligatorio prenotare la visita a Machu Picchu molto tempo prima in quanto avreste comunque trovato posto, oggi non è più così. Il sito è estremamente pubblicizzato, assolutamente stupendo e quindi sempre sotto attacco dei turisti.

Quando prenotare?

Non è necessario prenotare la vostra visita un anno prima, ma è comunque meglio fermare il vostro biglietto non appena abbiate a disposizione una data precisa. Noi abbiamo prenotato a inizio giugno, siamo partiti per il Perù a fine luglio ed abbiamo visitato il sito il 14 agosto. Onestamente, non abbiamo avuto alcun problema, è bastato prenotare con un po’ di anticipo ed i biglietti sono stati subito disponibili. Prenotando un po’ prima, abbiamo avuto la fortuna di poter scegliere liberamente l’orario d’ingresso, questo purtroppo non è sempre possibile. Un consiglio che ci sentiamo di darvi è il seguente: provate a prenotare, in concomitanza, il biglietto per Machu Picchu, il treno/trasporto per Aguas Calientes e l’albergo dove alloggerete. In questo modo, non avrete problemi in caso una di queste tre varianti non sia disponibile nei giorni prestabiliti. Il momento migliore per visitare Machu Picchu è, senza dubbio, la mattina. È chiaro che se volete arrivare sul posto molto presto, dovrete trascorrere la notte precedente ad Aguas Calientes e prendere il primo pullman disponibile per il sito. Il primo orario possibile per entrare nella Cittadella Inca è quello delle 6.00 del mattino, un momento della giornata perfetto che godervi al meglio quest’esperienza.