The Big Bang Theory

Titolo: “The Big Bang Theory”

Genere: Sitcom

Anno di Uscita: 2007

Stagioni: 12

Episodi: 279

Durata per episodio: 20 minuti

Il Cast di The Big Bang Theory

“The Big Bang Theory” è una serie TV ambientata a Pasadena, una cittadina della contea di Los Angeles, nello stato della California. A differenza delle serie ambientate nello Stato del Sole, nelle quali spesso e volentieri sono presenti ambientazioni come spiagge, bar sul mare e via dicendo, questa serie è ambientata sostanzialmente al chiuso, negli appartamenti dei protagonisti o sul luogo di lavoro degli stessi, coerentemente con le loro personalità. Il personaggio principale è Sheldon Cooper, un fisico teorico nato in Texas e trasferitosi in seguito in California per lavoro. Sheldon è caratterizzato da un forte interesse per la scienza, da un’estrema difficoltà nei rapporti sociali e da comportamenti compulsivi ed ossessivi affrontati in modo divertente per tutta la durata della sitcom. Attorno a lui viene sviluppato il personaggio di Leonard, migliore amico di Sheldon, consigliere, aiutante ed autista. Lenny, come talvolta viene chiamato nella serie, è laureato a Princeton ed è un fisico sperimentale. Le difficoltà di Leonard nel mondo delle amicizie e delle ragazze non sono dovute, come per Sheldon, all’incapacità di comprendere i sentimenti degli altri, ma alla sua condizione di NERD, appassionato di videogiochi e film, un ragazzo non esattamente popolare, soprattutto durante gli anni del liceo. Gli altri due personaggi principali sono l’ingegnere aerospaziale Howard e l’astrofisico Raji. Il primo è di cultura ebraica, morbosamente attaccato a sua madre e con il chiodo fisso della conquista delle ragazze, dalla quale purtroppo, non esce quasi mai vincente. Howard è simpatico, dalla comicità pungente ed auto ironica, spesso legata al suo essere ebreo ed alla condizione famigliare da cui dipende, ma dalla quale non riesce ad evadere. Infine vi presentiamo Raji, un ragazzo indiano di buona famiglia arrivato in California per lavoro e migliore amico di Howard. Raji è un giovane molto sensibile, spesso nella serie viene scherzosamente preso in giro per le sue passioni come i film con Sandra Bullock, la cucina e le attività che farà con le ragazze protagoniste della serie, come fare braccialetti con le perline o partecipare alla “serata tra donne”.

Il personaggio principale femminile della serie è Penny, una ragazza originaria del Nebraska, trasferitasi a Los Angeles con il sogno di diventare attrice. Penny è bionda, bella e solare, non alla portata dei protagonisti principali, soprattutto per interessi, totalmente opposti rispetto ai loro. Legge riviste di gossip e preferisce programmi spazzatura, piuttosto che film di fantascienza. Nonostante ciò, si innamora di Leonard, il quale seppur di natura timida ed insicura, riesce a conquistarla con la sua dolcezza. E’ proprio su questa relazione che si basano le prime serie, il costante desiderio di conquistare la vicina di casa Penny, e la reticenza di Sheldon a questo rapporto, in quanto fuori luogo e destinato (secondo lui) a finire. Le migliori amiche che conoscerà Penny nel corso delle stagioni sono Bernadette ed Amy. La prima è un’aspirante microbiologa, che Penny incontra durante i suoi turni di lavoro a “La Fabbrica del Cheesecake”, Bernadette infatti lavora qui per pagarsi gli ultimi anni di studi. Sarà proprio Penny a presentarla ad Howard per colpa (o merito) di una scommessa. Da questo incontro nascerà una delle relazioni più belle e divertenti di tutta la serie. Infine Amy, inizialmente isolata da Penny e Bernadette in quanto, apparentemente, la fotocopia di Sheldon al femminile. Fredda e studiosa, è una neuroscienziata di alto livello che sembrerebbe non aver nulla in comune con quelle che poi diventeranno le sue amiche. Dall’entrata di Amy nel gruppo, nasce una relazione, inizialmente solo di amicizia con Sheldon, di cui la ragazza si innamora e trova espedienti per rimanere sola con lui, riuscendo infine nell’intento di conquistarlo e trovandosi, per la prima volta nella vita, a dover affrontare i problemi di cuore dai quali non era mai stata turbata al liceo, conducendo una vita morigerata, votata allo studio ed alla castità.

“The Big Bang Theory” è una serie divertente e leggera, basata sulle avventure/disavventure comiche di un gruppo di amici, apparentemente molto diversi tra loro, ma aventi in comune fiducia e stima l’uno per l’altro. Gli attori interpretano alla perfezione i personaggi, caratterizzati da pregi e difetti, tutti diversi tra loro. L’amicizia è uno dei temi principali, più volte vengono presentate situazioni in cui i protagonisti necessitano dell’aiuto del gruppo, sempre pronto a sostenerli. Noi l’abbiamo letteralmente amata, ci siamo divertiti ed abbiamo imparato ad apprezzare ognuno dei personaggi, delle storie e delle relazioni che si creano all’interno di questa serie TV. Unico neo rilevante: le ultime due stagioni risultano un po’ diverse dal resto del progetto. Se inizialmente gli episodi fanno emergere diversi aspetti legati alle situazioni affrontate, nuovi amore e caratteristiche narrative d’impatto ed interesse, verso la fine quest’elemento viene un po’ a mancare. Gli episodi rimangono divertenti e leggeri, ma diventano via via più rarefatte le novità e le relazioni, come se non ci fosse più nulla da aggiungere. TBBT rimane una delle serie più coinvolgenti ed avvincenti di sempre, tanto da meritare di essere vista, rivista… e rivista ancora.

Annunci

2 pensieri riguardo “The Big Bang Theory

  1. Fantastica questa serie ti, peccato che abbiano deciso di chiuderla. A me Sheldon fa morire dalle risate 😆.

Rispondi