Casa Angiolina: dove dormire tra Langhe e Roero

Castello Grinzane Cavour

Buongiorno lettori, finalmente, questo fine settimana, abbiamo realizzato il sogno di visitare la zona delle Langhe e del Roero. Ne abbiamo sentito parlare molte volte, sia dal punto di vista naturalistico e paesaggistico, sia da quello enogastronomico. Iniziamo col dirvi che il periodo migliore per visitare quest’area è indubbiamente quello autunnale. I paesaggi cominciano a virare verso l’arancio ed il giallo, i prodotti tipici raggiungono il loro acme e la temperatura è perfetta per attraversare le Langhe ed il Roero in lungo e in largo.

Casa Angiolina

Come sapete, amiamo alloggiare in strutture che rappresentino appieno lo spirito del posto, e qui è entrata in gioco Casa Angiolina, gestita da Cristina, a Govone. Non stiamo parlando di un hotel dal sapore internazionale, ma di una vera e propria casa di campagna che si articola in due piani, corredata di cucina, ampio salone ed un giardino meraviglioso. Casa Angiolina, però, non è una casa come tutte le altre. Si tratta di una delle antiche dependance del Castello di Govone, che merita una visita e che dista poche centinaia di metri.

Tutte le camere, intime e spaziose, si trovano al piano di sopra. Abbiamo riposato in una stanza composta da elementi semplici e genuini, arredata con alcuni oggetti e complementi d’arredo provenienti proprio dal Castello, come la testata del letto. Il balconcino della camera regala una vista spettacolare sul territorio, ma vi consigliamo anche di godervi il giardino, magari in serata, con una tisana rilassante.

Dalla camera, scendendo le scale, giungerete in cucina, armoniosamente arredata, dove troverete un bel divano ed una televisione. Proprio da qui, si snoda il disimpegno per arrivare in veranda ed infine in giardino, dove Cristina ha posto un dondolo che saprà regalarvi la tranquillità che cercate.

Cosa si può visitare partendo da Casa Angiolina?

A patto che non decidiate di venire in zona solo per rilassarvi, il che sarebbe comunque una scelta azzeccata, vorrete sapere quali sono le distanze da Casa Angiolina verso le attrazioni circostanti. Ecco, quindi, tutto ciò che potrete visitare partendo da qui.

Il Castello di Govone: troverete la strada facilmente e dista solo cinquecento metri dalla struttura, chiaramente è possibile arrivarci anche a piedi, in soli 8 minuti di cammino.

Il Castello di Grinzane Cavour: dista venticinque minuti d’auto dalla casa, qui potrete visitare il Museo ed il Vigneto, credeteci, è meraviglioso.

La Cappella Brunate: questa piccola cappella si trova a circa mezz’ora da Casa Angiolina, non potete perderla se avete intenzione di rendere le vostre foto coloratissime.

Barolo: il borgo di Barolo è splendido, abbastanza raccolto. Ci si arriva in circa mezz’oretta, non perdetevi il Museo del Vino.

Panchina Gigante: non ci sono solo in Piemonte, nonostante ciò, sedervi davanti ai vigneti della zona ammirando il territorio circostante è un’esperienza imprescindibile. Impiegherete, anche qui, circa trenta minuti.

Alba: se capitate in zona tra ottobre e novembre, visitate la città di Alba, troverete la Fiera del Tartufo che si svolge annualmente proprio in questo periodo. Il tempo di percorrenza tra Casa Angiolina ed Alba è di poco più di 20 minuti.

Piozzo: sotto consiglio di Cristina, abbiamo visitato Piozzo in occasione della Fiera della Zucca. Anch’essa si svolge durante i primi giorni d’ottobre, possiamo assicurarvi che non ve ne pentirete. In questo caso, dovrete guidare per circa tre quarti d’ora.

Tour di Vini

Oltre a Casa Angiolina, Cristina si occupa anche di un’altra realtà, Tour di Vini. Si tratta di un tour operator che organizza particolari tour enogastronomici attraverso paesaggi mozzafiato. Il fil rouge è l’autenticità, gli itinerari non sono battuti, il che renderà l’esperienza estremamente vera. Tour di Vini, però, non si occupa solo del Piemonte, avrete quindi tanta scelta, tra Liguria, Toscana, Basilicata, Sicilia e via dicendo, scoprendo il nostro paese con la calma che è bene dedicare a questo tipo di esperienze.

Rispondi