1 Giorno > Arrivo ad Atene, una prima visita alla Plaka, tra negozi e tradizione antica

L’arrivo ad Atene è previsto per il primo pomeriggio, esattamente per le 16.30, il volo risulta essere confortevole e le ore di volo non si fanno troppo sentire, infondo sono solo due ore e mezza. Il fusorario è di un’ora in avanti, ed arriviamo nel nostro hotel intorno alle 17.15, dove decidiamo di farci una doccia, riposarci un’oretta in balcone ed uscire subito dopo.

Atene è un città strana, non appena si esce per le vie della Plaka, si entra inevitabilmente in un’ atmosfera un po’ antica e un po’ moderna allo stesso tempo. Da una parte si trovano mille negozi e piccole boutique dove acquistare qualunque cosa, dalle statuette dei maggiori esponenti della Grecia antica, ai power banks di poco valore e conseguente poca qualità, dall’altra quando si pone l’occhio sul ciottolato sul quale si sta camminando, si pensa che lì hanno camminato i più grandi, Aristotele, Platone, addirittura Alessandro Magno che si narra abbia incontrato il filosofo Diogene nudo proprio qui sotto l’Acropoli.

Ed è la stessa Acropoli che tra una via e l’altra, a prescindere da dove ci si trova, fa capolino proprio al centro della città. Nonostante un po’ di stanchezza post viaggio, la curiosità vince ed entriamo praticamente da tutte le parti, troviamo saponette alle olive o di origine vulcanica, olio greco, unguenti per il corpo, sali da bagno, facciamo qualche acquisto alla leggera e la nostra passeggiata si conclude proprio sotto l’Acropoli. Il desiderio più grande è proprio quello di salire fin lassù, ma vista l’ora preferiamo fare tutto la mattina dopo, con più calma e un po’ di frescura mattutina. Atene in agosto è molto calda, quindi vi consigliamo di visitare l’Acropoli nei momenti in cui il sole brilla più timidamente. Ci guardiamo un po’ in giro ed essendo ora di cena, ci sediamo in un ristorantino all’aperto, dove assaggiamo due gyros di pollo ed un insalata greca. La cena si svolge tranquilla ed il buio cala sulla città, che nonostante tutto, risulta sempre affollata, piena di turisti e molto vitale. Il ristorante che abbiamo scelto ha un pregio che ha reso giustizia alla nostra prima sera ad Atene: nonostante ci troviamo nella zona più centrale della città, il locale è situato in un angolino molto tranquillo, dove rilassarsi davanti al panorama e godersi tutto ciò che Atene ha da offrire.

Ci si avvicinano alcuni gatti randagi che fanno parte di una colonia felina che vive qui – ci racconta il ristoratore – invitandoci ad offrire loro un pezzettino di cibo. Tra una chiacchiera e l’altra si fa una certa ora, gambe in spalla, torniamo indietro facendo la stessa strada dell’andata e notiamo subito la differenza rispetto a prima. Ora la città dorme, la via dei negozi è senza dubbio meno affollata, poche persone la percorrono ed il tutto rende il posto ancora più magico. 10509540_1446518308940601_9039935333550862038_n

Il nostro itinerario nella Grecia Continentale

.  Atene

Qui ad Atene abbiamo alloggiato all’hotel Astor****, posizione ottima, centrale e vicina a tutte le attrazioni di Atene. L’hotel in se non è di lusso, ma assolutamente nella norma. Considerate che Atene è una città di cui visitare il centro, purtroppo dalle altre parti è davvero tenuta male, quindi la posizione conta molto. La cosa che noi abbiamo trovato stupenda di quest’hotel è la colazione, molto ricca e varia, che si gusta all’ultimo piano su una terrazza panoramica proprio davanti all’Acropoli.

Altri alloggi consigliati:

-Best Western Plus Amazon Hotel***

-Arion Athens Hotel***

-Pan Hotel***

-The Athenian Callirhoe Exclusive Hotel****

-The Zillers Boutique Hotel****

-Royal Olympic Hotel*****

-Divani Palace Acropolis*****

 

. Corinto

A Corinto abbiamo alloggiato al Vasilios Marinos Rooms, un ottimo posto, pulitissimo e molto comodo per visitare Corinto, chiaramente se si è in macchina, altrimenti siete un po’ fuori e dovete cercare una fermata dell’autobus. Il parcheggio è gratuito e la colazione è ottima e composta da prodotti fatti a mano dalla proprietaria ed i suoi collaboratori. Ci teniamo a spendere buone parole per la titolare, una signora australiana che si è trasferita in Grecia. Se avete qualunque tipo di problema, lei vi aiuterà senza esitazioni, è disponibilissima e davvero molto gentile.

Altri alloggi consigliati:

-Pegasus Rooms

-Hotel Apollon**

. Nauplia

Nella particolare Nauplia abbiamo alloggiato all’Acronafplia Pension B&D,  un altro posto da ricordare. La struttura era pulitissima, curata nei minimi dettagli, molto carina e ben arredata e con balcone. Il bagno era provvisto di tutti i comfort e la colazione, anche qui preparata dalla proprietaria, era ottima. Se proprio bisogna trovare un difetto, possiamo dire che la nostra camera era davvero molto piccola, ma non sono tutte così, quindi probabilmente basta chiedere una camera un po’ più grande al momento della prenotazione.

Altri alloggi consigliati:

-Agamemnon Hotel***

-Polixenia Hotel****

-Amalia Nafplio****

-Nafplia Palace Hotel&Villas*****

. Monemvasia 

A Monemvasia abbiamo alloggiato al Lekka’s House, purtroppo questa volta non possiamo dirci soddisfatti. Le foto che ci sono sui siti di prenotazione mostrano la struttura diversamente rispetto a quello che è. Sicuramente è molto vecchia, stessa cosa dicasi per elettrodomestici come condizionatore, frigorifero etc, che essendo attempati non sono esattamente silenziosi. La proprietaria purtroppo non parla inglese e nonostante la camera non venga pulita (ci può anche stare perché non è un hotel), entra tranquillamente in camera senza chiedere, cosa che abbiamo trovato molto fastidiosa viste le circostanze. Letto scomodo e cuscini estremamente sottili. Poi, per fortuna, ci adattiamo senza problemi, non può andare sempre bene e queste cose capitano, ma se cercate un posto a Monemvasia, andate altrove.

Altri alloggi consigliati:

-Casa Bella Vista

-Monemvasia Seafront

-Guesthouse Kellia

-Bastione Malvasia Hotel

-Byzantino Boutique Hotel

Costo degli hotel in Grecia

Per quanto riguarda gli hotel, urge precisare che spesso e volentieri in Grecia non dovrete guardare le famose “stelle” sulla base delle quali a volte si scelgono gli alloggi. Non vi costerà molto trovare posti carini in territorio greco dove dormire ad un prezzo onesto, fare una stima risulta complicato, potreste spendere dai 35€ ai 250€ a notte, ma troverete davvero molta scelta.

Più che basarvi sulla categoria o sulle stelle di un alloggio, basatevi sulle recensioni di utenti italiani e non, e sicuramente troverete il posto che fa al caso vostro, più avanti, in base al nostro percorso, vi consiglieremo degli hotel molto carini che non vi faranno esaurire le vostre finanze. Se noleggiate una macchina, al momento della prenotazione degli hotel, selezionate il filtro che vi offre la possibilità di parcheggio gratuito, in questo modo non dovrete lasciare la vostra macchina in mezzo alla strada oppure molto lontana dal vostro hotel.

Esistono moltissimi hotel che offrono questa possibilità ai propri ospiti ed è sicuramente il modo migliore per evitare di spendere una fortuna in parcheggi privati.

L’isola dei sapori: ottimo ristorante di pesce a Milano

Ci troviamo nel centro di Milano, in particolare in Via Anfossi, nei pressi di Piazza Cinque Giornate. In questa via troverete un ristorante di pesce che vi piacerà moltissimo. Il nome del locale “L’isola dei Sapori” è davvero azzeccato, il menu è ampio ed il pesce è sempre freschissimo.

Partendo dall’antipasto ed arrivando al dolce, gusterete ottimi piatti a base di pesce di altissima qualità. Vi consigliamo in particolare gli spaghetti con le vongole o le linguine all’astice. Come secondo piatto non fatevi mancare un buonissimo filetto di tonno alla piastra accompagnato da pomodorini sardi e rucola; oppure un ottimo fritto misto. Questo è uno di quei ristoranti in cui mangiare il fritto misto non vi appesantirà poi molto, la pastella è molto leggera e l’olio non è eccessivo, come spesso accade. Non dimenticatevi il dolce, perché in questo posto avrete la possibilità di gustare i dessert del Maestro Ernst Knam, il re del cioccolato dal quale il ristorante si rifornisce.

Infine, se avete voglia di qualcosa di fresco, non perdetevi il sorbetto al mango, saporito e rinfrescante, che concluderà la vostra cena nel migliore dei modi.

L’Isola dei Sapori: Via Augusto Anfossi, 10. Milano

Strade, viabilità e condizioni di guida

In Grecia le regole non sono osservate in maniera esemplare, un po’ come da noi in Italia. Prestate attenzione perché non tutti rispettano i limiti, potrebbero superarvi da destra o da sinistra e vi sembrerà di stare in Italia per l’uso sconsiderato del nostro amato amico clacson.

Questo non significa che sia facile avere problemi, la situazione è assolutamente vivibile, soprattutto per noi italiani che siamo abituati: basterà stare sulla vostra corsia, non superare i limiti e far passare chi vuole superarvi nonostante non ce ne sia il bisogno. Prestate particolare attenzione ai pullman turistici, sarà perché sono abituati, ma che siano su una strada a tre corsie o in una stradina di montagna, terranno sempre la stessa velocità. Spesso e volentieri nel corso delle vostre esplorazioni vi troverete a percorrere piccole strade sterrate a picco sul mare e non di rado di verrà incontro un pullman che trasporta una quantità di turisti eccessiva rispetto a quanto potrebbe fare. Mettetevi su un lato della strada, rallentate e fatelo passare, non impuntatevi nel voler passare prima voi.

Detto questo, soprattutto nei luoghi più turistici, le strade sono in buone condizioni e non pagherete mai pedaggi eccessivi. Al contrario, se viaggiate in luoghi poco battuti, fate attenzione a guidare la sera perché l’illuminazione potrebbe non essere delle migliori, basterà non esagerare con la velocità e segnalare il vostro arrivo prima delle curve facendo gli abbaglianti per pochi secondi.

Costo di una macchina a noleggio in Grecia

Anche, anzi soprattutto, in questo caso, la questione “anticipo” gioca un ruolo decisivo. Ormai ci sono tantissime compagnie di autonoleggio che offrono la possibilità di prenotare un veicolo, anche con largo anticipo, con la cancellazione gratuita fino al giorno prima, massimo una settimana. Questo significa che se decidete di cambiare meta, di cambiare le date di prenotazione o di cancellare la vacanza, non pagherete assolutamente nulla.

Vi consigliamo vivamente questa procedura, perché possiamo assicurarvi che arrivare ad agosto, nel pieno dell’alta stagione, e pensare di prenotare una macchina a poche centinaia di euro senza preavviso, potrebbe rovinarvi il viaggio. Anche in questo caso i prezzi variano molto: prenotando con anticipo di un mese e mezzo/due, potreste trovare opzioni di noleggio tra i 25€ ed 40€ al giorno, un prezzo abbastanza competitivo, che vi permetterà di guidare per una ventina di giorni spendendo circa 500€/600€. Basandoci sulla nostra esperienza, possiamo dirvi che non ci è mai servita una carta di credito per prenotare una macchina in Grecia, con le carte prepagate dovreste cavarvela senza problemi, inoltre non ci è mai stata richiesta la cauzione, ma anche qui dipende molto dalla compagnia con la quale prenotate il veicolo. Grandi agenzie con Hertz o Sixt, probabilmente vi chiederanno sempre carta di credito e cauzione, ma in Grecia ce ne sono moltissime che non richiedono nulla di tutto questo, quindi se spulciate un po’ il web, sicuramente troverete quella che fa al caso vostro. Noi personalmente non abbiamo avuto bisogno di carta di credito con la compagnia EuropeoCars, eccovi il link: www.europeocars.com

Fate sempre e comunque attenzione, guardate bene la schermata in fase di prenotazione e chiedete se avete dubbi, le regole possono cambiare da un giorno all’altro.

Voli e trasporti dall’Italia

Partite dal presupposto che a luglio ed agosto, a patto che non decidiate di andare in posti davvero poco turistici, i costi dei biglietti aerei possono davvero lievitare, nonostante si voli in Europa.

Scegliere come meta una destinazione poco turistica non è necessariamente la soluzione per risparmiare qualcosa, talvolta le isole meno battute non hanno aeroporti, quindi vi trovereste a spendere di più facendo scalo ad Atene e dovendo viaggiare verso la vostra meta prendendo un traghetto. Siamo comunque dell’idea che l’esperienza via mare, almeno una volta, vada fatta. Il mar Egeo ha colori meravigliosi ed un viaggio di due o tre ore non sarà per nulla stancante, posizionatevi all’aperto e godetevi il panorama. Il nostro consiglio, che prendiate un volo o una nave, rimane quello di prenotare con un minimo di anticipo, non sei mesi, ma nemmeno due settimane, provate a fare tutto circa un mese e mezzo prima. In ogni caso, facendo una media e ripensando a tutte le volte che abbiamo volato su Atene in periodo di alta stagione, spenderete  tra i 160/180€ ai 300€. Lo sappiamo, può essere scoraggiante, ma credeteci quando vi diciamo che risparmierete moltissimo su altre cose.

Per quanto riguarda i traghetti potete vagliare varie possibilità. Potete decidere di partire dall’Italia direttamente in nave da varie città, come Ancona, Brindisi e Venezia, in questo caso potreste spendere dai 150€ ai 250€ a testa. In caso preferiate arrivare ad Atene in aereo e spostarvi poi in qualche isola tramite traghetto, le tariffe saranno più basse, viaggiando nella stessa nazione, le compagnie sono Anek Superfast, Minoan Lines, Ventouris Ferries, European Seaways o Grimaldi Lines. Attenzione alle destinazioni turistiche, un traghetto da Atene a Santorini o a Mykonos potrebbe costarvi come se partiste dall’Italia.

Perché fare un viaggio on the road in Grecia?

20748314_1920765194849241_6173631409542851675_o
Tramonto a Monemvasia

Un viaggio in Grecia, a differenza di uno negli Stati Uniti, non è obbligatoriamente da fare su strada.

Spiegandoci meglio, come già detto in altri post, il viaggio on the road permette al viaggiatore di entrare nel vivo di un territorio, si possono fare tappe intermedie dove e quando si vuole, ci si può fermare a mangiare ovunque, a fare una foto in un paesino sperduto tra i monti o a fare un bagno in un caletta trovata per caso. Detto questo, la Grecia, come tanti altri paesi, si può affrontare anche diversamente. Non c’è solo la possibilità di rimanere nell’entroterra o sulla costa, si potrebbe decidere di fare un tour delle isole più turistiche e dotate di aeroporto, oppure di raggiungere quelle meno conosciute e fare qualche tratto attraversando il Mar Egeo tramite traghetto. Insomma, la Grecia offre davvero mille possibilità, ce n’è per tutti i gusti. Questa meravigliosa terra è stata spesso la nostra meta vacanziera estiva, per cui, ve ne parleremo lungamente.

 

Buona lettura

Ristoranti e Fast Food da non perdere sulle strade americane

Se decidete di fare un on-the-road come il nostro, sia che che voi seguiate il nostro itinerario, sia che decidiate di cambiare qualche tappa secondo le vostre esigenze, vi troverete a dovervi fermare ogni tanto per uno spuntino veloce. Le distanze, come spesso abbiamo scritto in questa serie di articoli dedicati al nostro on-the-road americano, sono parecchio ampie e sentirete l’esigenza di fare alcune soste. In questo articolo vogliamo parlarvi di alcuni ristoranti e fast food dove mangiare bene e non spendere molto. Iniziamo!

Panda Express

Risultati immagini per panda express usa
Foto dal Web

Questa è un’altra catena parecchio frequente negli Stati Uniti, ve la consigliamo perché a differenze dei classici McDonald’s e Burger King, qui potrete gustare qualcosa di diverso dai soliti hamburger con patatine. E’ un fast food asian fusion dove potrete mangiare spaghetti di soia o riso, pollo con mandorle o con salsa agrodolce, riso, biscotti della fortuna e verdure. Insomma, rimane sempre un fast food, quindi non aspettatevi cibo sano e bilanciato, ma se avete bisogno di fermarvi e volete evitare il cibo spazzatura americano, optate per il cibo spazzatura asiatico 🙂 Almeno cambierete un po’!

Risultati immagini per panda express usa
Foto dal Web

 

Jack in The Box

Risultati immagini per jack in the box
Foto dal Web

Anche Jack in The Box è un fast food, ma personalmente, l’abbiamo trovato più buono e di qualità rispetto ai soliti. Potete scegliere tra vari menù che troverete al di sopra del bancone, come di consueto, servono anche caffè e qualche dolce come le frittelle americane con sciroppo d’acero. Jack in The Box pare sia un’istituzione negli Stati uniti, lo troverete ad ogni angolo di strada, soprattutto in autostrada ed è il luogo adatto per fare una breve sosta e mangiare qualcosa.

 

. Thunderbird Restaurant

Risultati immagini per thunderbird restaurant utah
Foto dal Web

Questo è uno dei ristoranti più carini che abbiamo trovato negli Stati Uniti, noi ci siamo stati quando, da Las Vegas, siamo partiti alla volta della Monument Valley. Il viaggio in macchina sarebbe durato più di cinque ore, siamo passati dallo Zion National Park e dopo dopo abbiamo trovato questo posto e ci siamo fermati per pranzo.  All’interno vedrete targhe, cartelli in pure stile americano, camerieri gentili e simpaticissimi ed ottimi hamburger di qualità.5ab19fec-8b72-4c11-9cb6-4dc71fb42565

Risultati immagini per thunderbird restaurant utah
Foto dal Web

L’indirizzo è East Zion Junction, Highway SR 9 & US 89 Mount Carmel Junction, Utah 84755

Inoltre qui vicino, attraversando la strada, troverete un negozio molto carino chiamato White Mountain Trading Post in cui acquistare qualche bellissimo ricordo.

 

 

Negozi da non perdere a San Francisco

. Wilder West SF

Pier 39, San Francisco, CA 94133, Stati Uniti

img_8403-medium
Foto dal Web

Questo negozio è un must a San Francisco, è veramente stupendo. Vende tutto ciò che rispecchia appieno l’immaginario del vecchio West. Troverete stivali da cowboys, gilet, giacche, camicie e tantissime altre cose. Fateci un giro 🙂

 

. The Shell Cellar

39 Pier 39 Ste. 232, San Francisco, CA 94133, Stati Uniti

o
Foto dal Web

Anche questo è un negozio davvero molto carino, qui troverete tantissime conchiglie, coralli, perle ed altri oggetti provenienti dal mare. I prezzi non sono altissimi, quindi potete sbizzarrirvi ed acquistare qualcosa di davvero molto particolare.

 

. The SF Sock Market

Beach St, San Francisco, CA 94133, Stati Uniti

Pensate che questo negozio è dedicato interamente ed esclusivamente ai calzini, come si può evincere facilmente dal nome. Ne troverete per tutti i gusti, per tutte le età, in tanti materiali e colori. Inoltre è un facile compromesso per fare un regalo non troppo costoso, ma molto particolare.

 

.  Lefty’s San Francisco. The Left Hand Store

San Francisco, California 94133, Stati Uniti

23cbc47aea4dc7f2a095394e5baa4c99
Foto dal Web

Questo negozio ha dell’incredibile: in pratica qui troverete tutto, davvero tutto, per i mancini. Questo significa che se, per esempio, utilizzate una tazza che comprate qui dentro con la mano destra vi si rovescerà il contenuto completamente addosso. Anche in questo caso ve lo consigliamo per qualche regalo particolare ad un vostro amico o famigliare, ne resterà sicuramente stupito!