Milano è una città pericolosa?

Una delle domande che viene assolutamente spontanea nel momento in cui si decide di visitare una grande città come Milano è se si tratti di una città pericolosa. Dobbiamo essere onesti, Milano non è una città pericolosa, si sta bene, i mezzi pubblici sono sicuri ed allo stesso modo le zone centrali, ma anche quelle periferiche si difendono bene. Come spesso facciamo, vi illustreremo una serie di punti in modo tale da rendervi chiari gli accorgimenti da seguire quando visiterete la nostra città.

  1. Mezzi pubblici: a Milano i mezzi pubblici non sono estremamente pericolosi, anche se ci teniamo a dirvi che alcuni orari, soprattutto quelli di tarda serata, potrebbero crearvi qualche problema. Evitate zone come le stazioni in orari notturni, purtroppo spesso troverete persone che hanno alzato un po’ il gomito e tenderanno ad infastidirvi un po’, ma vi basterà non guardarli ed andare avanti per la vostra strada per non subire nessun tipo di fastidio. In caso doveste prendere un mezzo pubblico di notte, ricordate di sedervi sempre in prossimità del conducente.
  2. Zone da evitare: nonostante Milano sia una città abbastanza sicura, le zone limitrofe o periferiche potrebbero costituire un pericolo per la vostra incolumità. Questo non tanto per le persone o le situazioni che troverete qui, quanto per il fatto che, soprattutto la sera, più si esce da Centro, più troverete molte meno persone in giro, di conseguenza sarebbe bene evitare di trovarsi soli da qualche parte. Preferite vie o zone ben illuminate e con attività come bar o ristoranti aperti.
  3. Borseggiatori: purtroppo anche qui esistono i borseggiatori ed i casi in cui avvengono furti non sono poi così pochi. Chiudete sempre borse e zaini e, se potete, portatele sulla parte anteriore del corpo.
  4. Il valore del gruppo: non girate da soli, soprattutto la sera. Fatevi accompagnare da qualcuno o comunque state in gruppo, alcune volte solo questa piccola abitudine potrebbe evitarvi qualche brutto incidente di percorso.

Guidare a Milano: consigli per evitare multa e sorprese

Buongiorno ragazzi, oggi vi parliamo di come organizzarvi in caso decidiate di noleggiare una macchina per girare a Milano, andremo per punti in modo tale da essere più chiari e cristallini possibili!

  1. NON NOLEGGIATE UN’AUTO: molti amano visitare una città con i propri tempi, senza aspettare i mezzi pubblici o i treni. Se possiamo darvi un consiglio spassionato è il seguente: evitate di noleggiare un auto a Milano. Guidare qui non è propriamente facile, il parcheggio è un’utopia e le strade sono trafficate. Se invece decidete di noleggiarla in ogni caso, leggete i punti che stiamo per indicarvi molto attentamente.
  2. Parcheggio: il parcheggio qui a Milano è molto difficile da trovare, ma soprattutto, non troverete nemmeno un posto libero che non sia a pagamento. Esistono le strisce blu, dove parcheggiare costa da 1,20€ a 2€ all’ora, le strisce gialle dove non potete parcheggiare se non siete residenti, ed i parcheggi privati o sotterranei dove spenderete davvero molto. Certo, ci sono tante persone che parcheggiano e sperano di non prendere la multa, ma fate attenzione perché i controllori sono sempre molto sul pezzo.
  3. ARIA C: l’aria C è quella che coincide, grossomodo, con la circonvallazione interna, quindi quella parte del centro storico della città che è ormai una zona ZTL. Per poter entrare, dovrete recarvi in qualunque tabaccaio ed acquistare il ticket per l’aria C, costo: 5€ al giorno. Fate molta attenzione, non entrate senza pagare il tagliando perché la multa è abbastanza salata. L’area C è attiva dal lunedì al venerdì, mentre il sabato e la domenica sarete liberi di girare indisturbati.
  4. Traffico: Milano è una città molto trafficata, soprattutto durante la settimana, ma se avete deciso di avventurarvi in macchina, mettete in conto che il traffico sarà sempre il vostro buon amico costante. Sicuramente la sera sarete più tranquilli e percorrerete le vie del centro con molta più facilità, anche se il parcheggio rimarrà quasi sempre un miraggio.