Dove dormire a Franschhoek: Lavender Farm Guesthouse

Lavender Farm Guesthouse

Buongiorno lettori! Nel corso del nostro on the road sudafricano, non sarebbe mai potuta mancare la zona delle Winelands. In particolare, abbiamo deciso di fare tappa a Franschhoek. Questa piccola cittadina è davvero incantevole. Merita una visita per apprezzarne lo spirito e, soprattutto, il buon vino che si produce in zona.

In questa bella cornice, abbiamo deciso di alloggiare alla Lavender Farm Guesthouse, una struttura che ci è davvero entrata nel cuore. Per arrivarci, dovrete lasciarvi alle spalle il centro della cittadina di una manciata di chilometri, facendo ingresso in una strada secondaria. Nel giro di pochi minuti, sarete arrivati a destinazione e potrete parcheggiare all’interno del parcheggio privato. La guesthouse si compone di una struttura principale dove viene servita la colazione e si trova la reception, e poi di varie file di camere.

Il pezzo forte, come si intuisce dal nome, è la presenza di un meraviglioso campo di lavanda. Abbiamo apprezzato moltissimo questo aspetto. La lavanda è capace di cose incredibili. Il suo profumo è delizioso ed il suo colore, di prima mattina, rende l’inizio della giornata ancor più piacevole. Svegliarsi davanti a questa meraviglia è stato davvero rigenerante. La camera, oltre ad essere molto spaziosa e comoda, è arredata davvero benissimo, con tanti riferimenti floreali. I colori sono caldi ed accoglienti, il letto è morbidissimo e, se desiderate ammirare il panorama, vi basterà uscire in balcone e sedervi a tavolino con un buon calice di vino sudafricano tra le mani.

Inoltre, la struttura, si trova a pochissimi minuti dal famoso Wine Tram di Franschhoek che, volendo, è raggiungibile anche a piedi con una breve passeggiata in città. Vi parleremo di quest’esperienza a tempo debito, ma possiamo assicurarvi che è assolutamente imperdibile.

La colazione, come precedentemente accennato, si tiene nella struttura principale, nei pressi della reception. Esistono vari tipi di pasto da richiedere, vi basterà scegliere quello che fa al caso vostro ed ordinarlo al personale di sala, che sarà felice di accogliervi con gentilezza. Le preparazioni sono stratosferiche, si mangia benissimo e, soprattutto, c’è molta scelta a disposizione. Nella stagione estiva è possibile usufruire della piscina della struttura, che è grandissima e davvero spettacolare poiché anch’essa si affaccia sul campo di lavanda.

Lavender Farm Guesthouse

Ci teniamo molto a spendere qualche parola positiva per il personale, capace di accogliere gli ospiti con calore ed educazione, sempre con il sorriso. A nostro avviso, questa guesthouse rende molto bene in entrambe le stagioni. Durante il periodo estivo le fioriture danno il loro meglio, accogliendo i visitatori in un’oasi di profumi e colori magnifici, mentre nel periodo invernale, risulta un’ottima soluzione per godere degli aspetti positivi di questa stagione, sorseggiando una tisana calda in balcone e godendosi colazioni da leccarsi i baffi.